Ottimisti? Superottimisti!

Superottimisti prende il nome dai filmini in super8, quelli che celebravano i momenti salienti delle storie familiari… matrimoni, battesimi, feste paesane… ed è il progetto di alcuni giovani, tra cui Francesca Portalupi, Paolo Rapalino, Francesco Tealdi, che dal 2006 si adoperano per recuperare questa memoria, preservarla, valorizzarla e restituirla alla collettività .

Funziona così: chi possiede bobine in 8mm, super8, 9,5 mm e 16 mm, può donarle al progetto Superottimisti che, grazie alla collaborazione con la Zenit è in grado di “telecinemare” queste pellicole, ovvero di effettuarne un riversamento in formato digitale e procedere poi alla catalogazione e all’archiviazione del materiale, in qualche caso arrivando a “restaurare” le giunte ove necessario.

superottimisti

Una risposta a “Ottimisti? Superottimisti!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.