Librarything, Anobii, Google e Bookerang

Se amate i libri e amate la rete, condividerete con me il piacere di seguire la tavola rotonda su “Community di libri e lettori online” al Salone del Libro di Torino, domenica 16 maggio alle 15.30.
Fra i relatori, Tim Spalding fondatore di href=”http://www.librarything.com”>Library Thing prima community di libri online, per la prima volta in Italia, Barbara Sgarzi giornalista e autrice tra l’altro di ” Il tarlo della lettura” il volume che raccoglie le recensioni dei lettori di aNobii, il social network dedicato ai libri sicuramente piu’ seguito in Italia, Gino Mattiuzzo di Google Libri e Emanuele Zippilli di Bookerang, social network italiano che realizza un ponte fra i libri online e le librerie.

Per chi non conosce Librarything segnalo quest’articolo che scritto qualche tempo fa per Apogeonline.

Una risposta a “Librarything, Anobii, Google e Bookerang”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *