Arduino e l’informatica-fai-da-te a scuola

oscilloscopio con ArduinoArduino è un microprocessore, che ha la caratteristica abbastanza rara di aver applicato i principi dell’open source software anche all’hardware: infatti è possibile costruire un microprocessore arduino, copiandone i progetti senza violare alcun copyright.

L’approccio scelto dai suoi creatori, ha reso Arduino un patrimonio del mondo e la comunità di sperimentatori e utilizzatori è internazionale e molto attiva. Essendo nato come progetto per i creativi le applicazioni sono tantissime e soprattutto accessibili anche a chi non ha particolari competenze informatiche.

Il costo contenuto e l’elevata versalità , oltre alla disponibilità di un sistema di programmazione molto semplice (Processing), rende questa sistema particolarmente adatto alla didattica, in particolare ad una didattica basata sull’imparare facendo e basata sulla ricerca.

Martedi 26 ottobre dalle 14 alle 17.30 presso l’ist. Majorana di Grugliasco (Torino), grazie alla buona volontà di un po’ di persone, ci sarà il primo incontro sull’informatica fai-da-te a scuola.

L’incontro è aperto a tutti ma rivolto a insegnanti e studenti con l’obiettivo di divulgare l’idea che chiunque possa imparare a programmare un semplice circuito che controlla dei sensori..ma non solo. Sempre di più gli oggetti sapranno comunicare fra di loro, senza la supervisione umana: che implicazioni avranno queste applicazioni? Per questo è necessario affiancare alle conoscenze tecnologiche anche l’approfondimento di questioni etiche sempre più urgenti.

Maggiori informazioni sulla pagina dell’evento.

Il workshop è gratuito e sarà trasmesso in streaming su Internet, ma è necessario prenotarsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *