Recensione: Scrivere 2.0

Avevo appena aperto“Scrivere 2.0” (Hoepli) di Luca Lorenzetti che la ragazza seduta davanti a me sul treno non ha resistito e mi ha chiesto cosa ne pensavo… avrei potuto dirgli qualcosa sull’autore, o del suo libro precedente, ma ho preferito tacere e passargli il libro perché lo sfogliasse.

Evidentemente questo libro arriva al momento giusto e ha un titolo azzeccato. A maggior ragione posso dirlo dopo averlo letto.

Non è un manuale di scrittura creativa (per fortuna!) anche se i primi capitoli su come organizzarsi per essere sicuri di portare a termine (o almeno cominciare bene) il nostro lavoro sono un distillato di buon senso ed esperienza.

La successiva descrizione di strumenti disponibili online e gratuitamente per raccogliere appunti, organizzarli, evitare distrazioni, pianificare il lavoro e soprattutto per condividere e collaborare a più mani sullo stesso document, riserva anche ai più esperti sicuramente qualche sorpresa ma soprattutto serve a scegliere lo strumento giusto in base alle necessità , sia che siate pensando di scrivere un romanzo, una sceneggiatura o un paper scientifico (e forse anche per la lista della spesa).

Buona parte del libro è dedicata ai libri digitali o ebook: dalla stesura ai formati e per chiudere qualche consiglio per la promozione e la diffusione, ovvero a come usare il web per il marketing del libro.

Una lettura piacevole, da tenere vicino al computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *