Browsed by
Categoria: Open Education

[:it]Una metrica per l’educazione aperta[:]

[:it]Una metrica per l’educazione aperta[:]

[:it] Alla conferenza organizzata dalla UOC alla fine di novembre, ero rimasta un po’ colpita dal fatto che Facebook venisse definito un “open environment” – ambiente aperto – per l’apprendimento, poichè si tratta di una piattaforma sviluppata con software proprietario e rappresenta proprio l’esempio del “walled garden” – ambiente chiuso, per cui è necessario registrarsi per poter accedere. Cosa significa quindi “aperto”? Il dibattito è in corso: rimbalza dal post di David Wiley che ritiene necessario precisare e definire il…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Risorse aperte e apprendimento permanente[:]

[:it]Risorse aperte e apprendimento permanente[:]

[:it]Sabato prossimo sarò al’Università della Tuscia alla presentazione del Master Elearning che ha la particolarità di adottare la politica delle Open Access e delle risorse educative aperta. Riporto la presentazione di Gino Roncaglia, ideatore e responsabile del Master. L’evento sarà trasmesso in streaming video e potrà essere seguito anche via Internet. Il 21 novembre presso l’auditorium dell’Universita’ della Tuscia (via di S. Maria in Gradi 4, Viterbo) e in streaming video sul sito del master , in occasione della presentazione…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]OER Toolkit[:]

[:it]OER Toolkit[:]

[:it]Grazie al lavoro di Philips Schmidt, docente dell’Universita’ del Sud Africa, che si e’ inventato tra le altre cose la Peer to Peer University ed è stato promotore del Mozilla Open Education Course che ho avuto l’opportunità di seguire, la Community OER Unesco ha a disposizione un altro importante strumento: OER Toolkit, ovvero la cassetta degli attrezzi per chi voglia partire con un progetto OER. Le pagine wiki nascono all’interno della community per  definire un progetto per OER-FAI-DA-TE (in…

Leggi tutto Leggi tutto

[:en]Open Education Resources: Conversation in Cyberspace[:]

[:en]Open Education Resources: Conversation in Cyberspace[:]

[:en]In quality of member of the OER Unesco community, I am very happy to know about this publication from UNESCO. The book brings together the background papers and reports from the first three years of activities in the community. From the press release: Education systems today face two major challenges: expanding thereach of education and improving its quality. Traditional solutionswill not suffice, especially in the context of today’s knowledgeintensive societies. Open Educational Resources offer one solution for extending learning opportunities….

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]UNESCO 2009: risorse educative aperte, dalle parole ai fatti?[:]

[:it]UNESCO 2009: risorse educative aperte, dalle parole ai fatti?[:]

[:it]Image via Wikipedia La Conferenza mondiale sull’Istruzione Superiore dell’UNESCO, svoltasi a Parigi dal 5 all’8 luglio 2009, ha ospitato il seminario sulle risorse educative aperte coordinato da Susan D’Antoni, storico riferimento per le OER in UNESCO. Il seminario ha visto la partecipazione di Brenda Gourley della Open University e Barney Pityana della University of South Africa. Il prof. Pityana, avvocato e attivista, ha sottolineanto che le OER sono accessibili solo a chi dispone di collegamenti veloci e che ci può…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Finanziamenti pubblici per le OER negli US[:]

[:it]Finanziamenti pubblici per le OER negli US[:]

[:it]E’ di qualche giorno fa la pubblicazione della tesi intitolata Patterns of Learning Object Reuse in the Connexions Repository, a cura di Sean Duncan, studente del prof D. Wiley, che ha misurato quanto siano riutilizzati i contenuti liberi messi a disposizione su Connexions, un repository pensato proprio per raccogliere “moduli didattici” che possono essere ricombinati per nuovi corsi. Dalla sintesi del lavoro, riportato sul blog di Wiley apprendiamo che sulle 5.221 unità di apprendimento, rilasciati sotto CreativeCommons BY, ovvero con…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]I sei gradi di separazione dell’open education[:]

[:it]I sei gradi di separazione dell’open education[:]

[:it]Il corso della Mozilla Foundation conferma la teoria dei piccoli mondi (small worlds), e in particolare l’idea che esistano nodi della rete che funzionano come hub con moltissime connessioni. Alcuni hub dell’open education oggi sono sicuramente David Wiley, George Siemens, Stephen Downes, Jim Groom, Wayne Mackintosh, Philip Schmidt e aggiungerei Susan D’Antoni. Sono nomi ricorrenti per chi segue il dibattito sul concetto di “open” applicato all’educazione, sia che si tratti di open technology, open education e open content. Sono (quasi)…

Leggi tutto Leggi tutto

[:en]Mozilla Open Education Course – 2[:]

[:en]Mozilla Open Education Course – 2[:]

[:en] The discussion is going on on the list of the course also in a distributed way through twitter, the participants blogs, the wiki course. We had some troubles with the webex solutions for the live conferences (only audio, slides and chat) so I discovered the Openvideoconference. I discovered the Flatknowledge project, a wonderful idea of open source publishing: “Flat World would become a publisher—commission, edit, and peer review the books—but it would give its titles away free on the…

Leggi tutto Leggi tutto

[:en]Mozilla Open Education Course – 3 – My Blueprint[:]

[:en]Mozilla Open Education Course – 3 – My Blueprint[:]

[:en] We, as participant of the Mozilla course, are requested to produce a Blueprint as assignment. Everyone is trying to think something useful for the educational community. My proposal arise fromt the consideration of language barriers in the OER community: the english (and spanish, too) speaking people could access many educational resources, open or semi-open, but for italian language (and I suppose also for many other languages in the world) things are very different. So, in my opinion the question…

Leggi tutto Leggi tutto