#film

Diario Cinema

Sulla cinematerapia c’è¨ un bel libro (aggiornamento uscito anche il seguito) e pure su come diventare leader imparando dai film.

Sull’Indipendent un critico ha segnalato i 20 film che fanno stare bene ( Films that make you feel good).

A casa mia, la vera appassionata ed esperta di cinema è¨ mia figlia, così ho la fortuna di vedere, fra gli altri, grandi film di cui non sospetterei l’esistenza.

Qui non ci sono “recensioni” ma semplicemente un elenco dei film che ho visto in ordine di data…. (a partire dalla fine del 2009) con una votazione giusto per non dimenticarmene – (ci sono altre pagine in cui i film sono raggruppati per votazione in Capolavori, Bellissimi, Belli, Così-così, Inutili, Incomprensibili

Maggio 2011

Aprile 2011

  • Puzzole alla riscossa [rating:2] ottimo per il pomeriggio oratorio bambini
  • L’ultimo imperatore [rating:3] bellissime scene e costumi
  • Il discorso del re [rating:4] bello, tre attori fantastici Helena Bonham Carter, Colin Firth e Geoffrey Rush
  • Rapunzel [rating:2] fiaba riammodernata.. con le canzoni e tutto, il ladro-principe e’ il personaggio migliore della storia
  • Vi presento i nostri [rating:2] continuiamo così.. ma quanti riusciranno a farne ancora di questa serie? ora mi aspetto stiller nei panni del suocero con un genero molto piu’ in gamba di lui
  • Magnolia [rating:2] Tom Cruise poco convincente, sul letto di morte dell’odiato-amato padre non è in grado di recitare in modo plausibile
  • Machete [rating:3] alta improbabilità , molto pulp divertente
  • We want sex [rating:4] .. equality la vera storia della lotta delle donne dello stabilimento ford di dagenham per la parità salariale…gli inglesi sui film sindacali sono i migliori
  • Le cronache di Narnia – Il viaggio del veliero [rating:2] sembrava la pubblicita’ di un parco a tema,
  • Il petroliere [rating:2] rivisto mi è sembrato noioso
  • Easy girl [rating:4] la lettera scarlatta al tempo di facebook, carino e intelligente

Marzo 2011

  • Qualunquemente [rating:2] il film non fa ridere, e inferiore alle aspettative perché la realtà è più esagerata . si distingue Sergio Rubini
  • Robin Hood [rating:4] il R.H di Ridley Scott mi e’ piaciuto moltissimo con uno stupendo Russel Crowe
  • Toto Le Heros [rating:4] rivisione di un bel film.. triste
  • Tamara Drewe Tradimenti All’Inglese [rating:2] un film che promuove la campagna inglese e di cui si poteva fare anche a meno
  • Fair Game – Caccia alla spia [rating:3] storia vera di una casalinga che fa anche l’agente della CIA sottocopertura con un marito (Sean Penn) che non e’ disposto a scendere a compromessi pur che la verità trionfi
  • La papessa [rating:2] se nel libro la storia improbabile poteva reggere, nel film la situazione peggiora
  • I figli degli uomini [rating:3] fantascienza con una storia un po’ incasinata
  • Inception [rating:4] un film interessante con un buon cast: entrare nei sogni degli altri per inserire idee e rubarne altre
  • The young Victoria [rating:3] un film sulla Regina Vittoria che alimenta il filone regina=fiaba.. non so quanto sia storicamente accettabile ma il film è carino
  • Il solista [rating:2] un film sul giornalista che si appassiona alla sua storia di un musicista talentuoso schizzofrenico che è diventato un barbone storia vera ma comunque improbabile
  • Il maratoneta [rating:4] il film rivisto a distanza di 35! anni che aveva contribuito al mio terrore per i dentisti non mi ha fatto più cosi tanto paura ma e’ rimasto un gran bel film

Febbraio 2011

  • Madagascar 2 [rating: 3]Â ovvio il n.1 era migliore, ma ho undebole per i film di animazione
  • Social Networkk [rating: 3]Â nonc male ma un puo’ sopravvalutato…zuckenberg sembra vagamente disturbato
  • Peacock [rating: 2] molto bravo l’attore nell’interpretare lo soppiamento della personalità , il film sembra um po’ incompleto, abbozzato
  • The loved ones [rating: 2] horror australiano, se piace il genere…
  • Scott Pilgrim vs tthe world [rating: 4] uno di quei film che la prima molta mi sembra stupido e poi vorrei rivedere
  • Inception [rating: 4] un bel film, originale.. non mi è sembrato così difficile da seguire
  • Il Dominatore dell’aria [rating: 2] un fantasy non troppo credibile
  • Cattivissimo me [rating: 4]Â tenerissimo te
  • Benvenuti al sud [rating: 4] mi sono divertita un sacco
  • Non e’ ancora domani (la Pivellina) [rating: 3] la piccolina e’ davvero straordinaria e Patti un personaggio splendido
  • La pecora nera [rating: 3] di Ascanio Celestini: «Il manicomio è un condominio di santi. So’ santi i poveri matti asini sotto le lenzuola cinesi, sudari di fabbricazione industriale, santa la suora che accanto alla lucetta sul comodino suo si illumina come un ex-voto. E il dottore è il più santo di tutti, è il capo dei santi, è Gesucristo»

Gennaio 2011

Dicembre 2010

Novembre 2010

  • Blindness dal libro di Saramago, notevole Julianne More [rating: 4]
  • The Fall onirico, bellissima fotografia.. un po’ triste [rating: 4]
  • La marchesa Von O mi è sembrato bello anche a distanza di una ventina d’anni .. e Bruno Ganz era già insuperabile [rating:4]

  • A spasso con Daisy rivisto ma sempre mitico [rating: 4]
  • Giulia non esce la sera un film italiano non troppo stupido… mitico Filippo, il fidanzatino della figlia, Giulia poco credibile [rating: 4]
  • Cria Cuervos un film molto molto molto particolare.. di sicuro la critica al regime franchista io non l’ho vista [rating: 3]
  • Alien la clonazione lei sempre in gambissima, ottima realizzazione, accettabile nel genere [rating: 3]

Ottobre 2010

  • La città perduta un po’ di lynch e un po’ di burton, alla francese .. una favola nera “chi nasce nel ruscello finisce al porto”[rating: 4]
  • Basilicata coast to coast un film indie americano ambientato in Basilicata fra Maratea e Scanzano Ionico, intelligente e leggero [rating: 4]
    • Il piccolo Nicolas e i suoi genitori commedia allegra e ironica.. i bambini sono molto finti visti con gli occhi di oggi, mentre i genitori sono davvero notevoli [rating: 4]
    • Il curioso caso di Benjamin Button un po’ tirato per le lunghe, ma anche se la storia è risaputa vederla sullo schermo fa riflettere.. notevolissimi il trucco e gli effetti speciali (premi oscar) [rating:3]
    • Nat e il segreto di Eleonora c’è voluto un bel po’ per trovarlo! una favola moderna e un po’ contraddittoria, non approvo quest’idea che i cattivi delle favole in fondo siano tutti buoni
      [rating: 3]
    • Ice Age 3 salverei solo il personaggio di Buck, penso che a questo punto potrebbero finirla li con i sequel [rating:2]
    • Mine vaganti almeno era un po’ più leggero degli altri film di Ozpetek [rating:3]
    • Mississipi Burning un classico [rating:4]
    • Dune – rivederlo dopo 25 anni fa un certo effetto.. per l’epoca era effettivamente innovativo.. eppure all’uscita del cinema gli amici che ci avevo trascianato erano tutti arrabbiati (!)

Settembre 2010

  • Blind An albino woman and a blind man develop an indiscriminate love for one another. When the man gets his sight back, will love still be blind? – bellissima fotografia
    [rating:4]
  • American Graffiti – poco o nulla, a parte la colonna sonora
    [rating:1]
  • Alice in Wonderland – nella versione di Tim Burton.. forse voleva parlare di follia, ma ha preferito fare una favola..
    [rating:2]
  • 84, Charing Cross – rivisto una decina d’anni dopo la prima e mi è sembrato molto più scialbo
    [rating:2,5]
  • Splice – Imbarazzante e prevedibile dopo i primi 5 minuti – lo stesso protagonista di Predators … qualcosa vorrà dire (6 settembre 2010)
    [rating:0]
  • Uomini che odiano le donne– accettabile riduzione cinematografica: eppure la tensione del libro era tutt’altro e anche lui Michael, ha lo stesso fascino di una saponetta.(4 settembre 2010)
    [rating:2]
  • Mi chiamo Sam – Sean Penn è davvero un grande attore, la bambina eccessivamente “adulta” ma veramente carina, un bel film (5 settembre 2010)
    [rating:4]

Agosto 2010

  • Predators Noioso, lento sconsigliabile (16 agosto 2010)
    [rating:0]
  • The Wolfman Grandi attori, non male se vi piace il genere (21 luglio 2010)
    [rating:2]
  • Vatel – Depardieu sempre notevole (giugno 2010)
    [rating:2]
  • Il grande freddo – Un film stracitato, che risente un po’ il peso degli anni (giugno 2010)
    [rating:2]
  • Il favoloso mondo di Amelie – uno dei miei film preferiti..credo che questa sia la terza volta che lo rivedo (giugno 2010)
    [rating:5]
  • Camera con vista – l’avevo visto al cinema e ricordavo una splendida fotografia, in tv decisamente non rende (giugno 2010)
    [rating:2]
  • Mr Deeds – Adam Sandler, aspirante Jerry Lewis degli anni zero nel remake di E’ arrivata la felicita’ di F Capra, quindi film mielosissimo (giugno 2010)
    [rating:1]
  • 2012 – Fantascienza, filone catastrofismo… niente da segnalare (giugno 2010)
    [rating:1]
  • La prima cosa bella -Â bello, attori molto bravi, soprattutto Mastrandrea (il prof consumatore occasionale di droghe varie) e Sandrelli (giugno 2010)
    [rating:3]
  • Milk – Grandissimo Sean Penn, bella storia e bel film (maggio 2010)
    [rating:5]
  • Julie &Julia – Molto carino, mi sono chiesta come hanno fatto a rendere Meryl Streep “fuori misura” come la protagonista Julia Child (marzo 2010)
    [rating:3]
  • Human nature – la scena che preferisco è quella dei topini che hanno imparato la buona educazione a tavola (giugno 2010)
    [rating:2]
  • Batman il film di Tim Burton che non avevo ancora visto, in cui il Joker ricorda sinistramente MisterB (24 gennaio 2010)
    [rating:2]
  • Lasciami entrare una inquietante vampira dodicenne che uccide perché è costretta dalla sua natura, non perché lo vuole, bella fotografia, molto nordica (21 gennaio 2010)
    [rating:3]
  • L’inquilino del terzo piano film della trilogia dell’appartamento insieme a Rosemary baby, in cui Polanski oltre che regista è attore protagonista. La storia tratta da un racconto di Topor è decisamente surreale e il film angosciante al punto giusto (21 gennaio 2010)
    [rating:3]
  • Bastardi senza gloria che delusione questo film di Tarantino.. anche Brad Pitt non è molto credibile e poi basta con questa mania dei film che mettono in scena il cinema (20 gennaio 2010)
    [rating:2]
  • Moon bello, bello, bello.. un film che è una citazione di Odissea nello spazio, che sembra un film di fantascienza anni 70, con in colori quasi assenti, tutto giocato sul bianco e nero, e la tecnologia che pure c’e’ è invisibile.(28 dicembre 2009)
    [rating:4.5]
  • UP un film decisamente bello: eravamo in 14 dai 3 ai 51 anni con il cinema tutto per noi, e ci siamo divertiti e commossi allo stesso modo(10 novembre 2009)
    [rating:4.5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *