L’impatto dell’influencer marketing sui bambini: servono nuove regole? Diritti e responsabilità

L’impatto dell’influencer marketing sui bambini: servono nuove regole? Diritti e responsabilità

[Articolo scritto per Agenda Digitale 19 maggio 2022]

L’influencer marketing è una realtà consolidata e in crescita sui social, soprattutto su Instagram e TikTok che sono anche i social preferiti dai più giovani. Uno studio inglese evidenzia come già a 3 anni, bambine e bambini sono fruitori di contenuti video, che hanno nella maggior parte dei casi contenuti pubblicitari

I bambini sono particolarmente vulnerabili agli effetti persuasivi della pubblicità a causa delle immature capacità di pensiero critico. L’influencer marketing, in particolare, merita un’attenzione critica perché i post coinvolgenti sui social media riducono la capacità e la motivazione dei bambini a riconoscerli come “pubblicità”.

Influencer e agenzie dovrebbero quindi evidenziare di più l’aspetto pubblicitario dei loro contenuti, mentre le piattaforme dovrebbero impegnarsi a ridurre il volume di questo tipo di pubblicità rivolta ai bambini. Famiglie ed educatori, dal canto loro, devono monitorare e fornire un supporto ai bambini per un approccio critico a questi contenuti[1] .

Gli influencer e il giro d’affari del marketing

Gli influencer, umani o identità artificiali, contano milioni di seguaci sui social network e sono spesso al centro di diatribe riguardanti la sottile linea che separa la condivisione di contenuti dalla pubblicità. Nei media tradizionali (tv, radio, stampa) infatti, l’annuncio pubblicitario avviene in un contesto ben definito ed evidenziato – lo spot – in cui la celebrity si attiene ad un copione. Sui social media, l’influencer acquista consenso per la sua supposta genuinità, capacità comunicativa o competenza in un settore specifico: è l’amico con la battuta divertente che ha un’opinione su tutto che condividiamo, la vicina che indovina sempre l’outfit giusto o l’amica esperta di videogame. [continua a leggere su Agenda Digitale]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.