Browsed by
Categoria: Globalismi

[:it]La pace olimpica non è mai esistita[:]

[:it]La pace olimpica non è mai esistita[:]

[:it]Al rientro delle vacanze, ho ripreso le attività per GlobalVoicesOnline. Sono passata dal dramma dei bambini assassinati in Palestina, ai massacri degli Hazara in Afghanistan, alla guerra in Ossezia del Sud (1) e (2). Ancora oggi (10/08/2008) i Georgiani negano la morte di civili, ma la fotografia in copertina sul Messaggero di oggi non lascia dubbi su chi paga il prezzo di improvvide velleità di capi di stati e staterelli. La storia racconta di una terra da sempre in ostaggio,…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Turista-fai-da… formatore[:]

[:it]Turista-fai-da… formatore[:]

[:it] Per chi volesse coniugare vacanze, volontariato e… media sociali, potrebbe essere utile sapere che ci sono molti progetti che richiedono competenze tipiche da blogger. Uno di questi progetti è Rising Voices. (Nella foto due giovani donne indiane che hanno imparato ad usare il computer grazie a R. V.) Al Summit di Global Voices, nella sessione dedicata ai progetti attivati l’anno scorso in Africa, India, Madagascar, Giamaica, Bolivia. al momento delle domande qualcuno ha chiesto “comepossiamo aiutarvi?” e la risposta…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Traduzione e media partecipativi:L’esperienza di Global Voices Online[:]

[:it]Traduzione e media partecipativi:L’esperienza di Global Voices Online[:]

[:it]Chris Salzberg, uno degli autori di Global Voices Online, nonché traduttore dal giapponese all’inglese, attraverso la descrizione del progetto GVO, affronta le problematiche legate alla traduzione nel contesto del “citizen journalism” in un suo articolo. La traduzione in italiano è stata un’iniziativa del team di it.globalvoicesonline, perché l’articolo oltre a raccontare la storia e la genesi del progetto GVO ed, in particolare, del progetto Lingua, solleva una serie di interrogativi, ad esempio rispetto al diritto-dovere del traduttore di ricreare un…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Back from Budapest[:en]Back from Budapest[:]

[:it]Back from Budapest[:en]Back from Budapest[:]

[:it] Non so se come gruppo italiano siamo riusciti a comunicare con i vari post, articoli, commenti, interviste, liveblogging ecc. quello che è stato il Summit di GlobalVoicesOnline , però qualche riscontro c’e’ stato, qui c’è una raccolta di quello che è stato scritto sul web, tutte le foto sono reperibili qui e alcune delle slide presentate sono qui Volendo c’e’ anche un articolo dell’Economist. Ho scritto un post per blogosfere e altre riflessioni sono “in macchina, uno per Ibridamenti…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Global Voices Online – Summit[:en]Global Voices Online – Summit[:]

[:it]Global Voices Online – Summit[:en]Global Voices Online – Summit[:]

[:it]Ci siamo quasi… -1 giorno alla partenza In questo mese di “riscaldamento”, in cui ho tradotto alcuni articoli, ho ritrovato la capacità di concentrarmi su quello leggo, cosa che da un po’ non mi capitava e anche l’entusiasmo di quando mandare una mail e ricevere risposta in pochi secondi dall’altra parte del mondo, non era una cosa normale. Tradurre le vicende delle ragazze egiziane, che vivono a pochi chilometri di distanza da me, ma apparentemente in un’altra epoca, visto per…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it][Global Voices] Controversie sul velo islamico in Francia (e Arabia Saudita)[:]

[:it][Global Voices] Controversie sul velo islamico in Francia (e Arabia Saudita)[:]

[:it]oFin dal 2004 la Francia ha proibito agli studenti delle scuole pubbliche di indossare qualsiasi simbolo religioso o abito che denoti affiliazioni religiose – incluso il velo islamico, o hijab, per le donne. Ora le donne saudite ora stanno protestando contro questa norma – quattro anni dopo, sostengono alcuni blogger. Ahmed Al Omran, noto anche come Saudi Jeans, reagisce così ad un articolo dove viene intervistata una studentessa che protesta contro tale norma: Quando il governo francese ha deciso di…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it][GlobalVoices] Giappone: i blogger sull’attacco a coltellate di Akihabara[:]

[:it][GlobalVoices] Giappone: i blogger sull’attacco a coltellate di Akihabara[:]

[:it]Pochi giorni fa, nella zona di Akihabara a Tokyo, il 25enne Tomohiro Kato ha ucciso almeno sette persone, ferendone molte altre. Sembra che prima abbia lanciato contro i pedoni un camion a noleggio di due tonnellate, ad un incrocio presso la stazione di Akihabara, poi, una volta sceso, ha iniziato a colpire gli astanti con un coltello. Questo incidente è avvenuto nell’anniversario di un episodio analogo. Lo stesso giorno di sette anni fa, Mamoru Takuma compì un gesto analogo nella…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it][GlobalVoices] Sud Africa: i blogger devono fare qualcosa di più che limitarsi a scrivere[:]

[:it][GlobalVoices] Sud Africa: i blogger devono fare qualcosa di più che limitarsi a scrivere[:]

[:it]Un gruppo di blogger sudafricani sta pensando a quali azioni positive intraprendere a seguito della crisi di xenofobia in Sud Africa. Stii chiede: “Che cosa possiamo fare noi blogger sulla questione della xenofobia?” mentre Mike Stopforth propone ai blogger sudafricani di intervenire concretamente. Al contempo Afrigator ha lanciato una pagina speciale sulla crisi della xenofobia. Leggi qui il seguito. [:]