Browsed by
Tag: englaro

[:it]Shock emozionali[:]

[:it]Shock emozionali[:]

[:it]Niente sarà più come prima, mi pare abbia detto la Senatrice Finocchiaro in relazione al tentativo del Governo in carica di imporsi sul potere giudiziario, a seguito della vicenda Englaro. Pur se ritengo che quell’espressione sia sempre vera, l’intera vicenda ha creato una tale tensione mediatica e sociale che, al di là degli squallidi calcoli politici, ha prodotto e produrrà ricadute di tipo diverso sulla nostra vita. Non parlerò di Cossiga che ieri “anche in conseguenza dei recenti comportamenti istituzionali…

Leggi tutto Leggi tutto

[:en]GlobalVoicesOnline – Italy: In Defense of the “Right to die”[:]

[:en]GlobalVoicesOnline – Italy: In Defense of the “Right to die”[:]

[:en] This post was written by Bernardo Parrella and co-authored by me. UPDATE: Eluana Englaro died few hours after this post was written. A legal battle over a young woman’s ‘right to die’ after 17 years in a coma has spurred both vast online commentary and activism in Italy. Mostly in defense of “Eluana Englaro’s choice”, Italian netizens have signed petitions, organized protests, and made YouTube videos of their own ‘living will’ testimonies, in defiance of both prime minister Silvio…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Art. 32 La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.[:]

[:it]Art. 32 La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.[:]

[:it]“Art. 32 della Costituzione Italiana: La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività , e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.” La laicità dello stato e l’autodeterminazione delle persone, la democrazia, essere credenti, la violenza fisica, le mestruazioni e la capacità di procreare, è tutta…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Permettete una parola[:]

[:it]Permettete una parola[:]

[:it]Il 10 dicembre 2008 si celebra il 60esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Come –dell’Uomo-? eppure all’art. 2 si dice: “Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione.” Quindi si parla di “individui”? di “esseri umani”…

Leggi tutto Leggi tutto