Browsed by
Categoria: Negotium

[:it]Quelli che .. oh yeah[:]

[:it]Quelli che .. oh yeah[:]

[:it]Quelli che hanno torto e comunque insistono e fino ad avere l’ultima parola, oh yeah! Quelli che ti invitano a partecipare al loro evento  con un giorno di anticipo, oh yeah Quelli che ti invitano ma poi non ti invitano piu’, oh yeah Quelli che vi sono molto vicina, oh yeah Quelli che non mi avete coinvolto, oh yeah Quelli che era ho detto una cosa ma era sottointeso che era un’altra, oh  yeah Quelli che vengono a casa tua e…

Leggi tutto Leggi tutto

Boo-Games Sviluppare l’industria europea del gioco digitale

Boo-Games Sviluppare l’industria europea del gioco digitale

[:it]Dal 2012 lavoro al progetto Boogames, Boosting the European Game Industry, che ha come obiettivo lo sviluppo dell’industria del videogioco in Europa.  In questi due anni, è cambiata molto la percezione del videogame in Italia, e oggi se ne parla anche sui quotidiani. Ecco il bell’articolo che Simone Arcagni firma oggi su Nova- inserto del sole 24 ore, con una mia intervista. Boo-Games – Boosting the European Games Industry nasce nel 2012 ed è un programma europeo per sostenere l’industria del gioco. Come dichiara…

Leggi tutto Leggi tutto

Turin Jam Today: la game jam per serious game .. sul serio!

Turin Jam Today: la game jam per serious game .. sul serio!

E’ stata davvero una bella esperienza organizzare la Turin Jam TOday che si è svolta dal 13 al 15 giugno 2014. Le game jam sono maratone no stop di programmazione (come le hackaton) che hanno l’obiettivo di produrre risultati concreti come un’app o un videogame o un serious game. La più famosa è la Global Game Jam: l’ultima edizione che si è svolta a gennaio 2014 ha coinvolto 23,198 jammers registrati in 488 località distribuite 72 Paesi e ha prodotto…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Fare le pulizie? un gioco da .. ragazze[:en]Housework? a game .. girls[:]

[:it]Fare le pulizie? un gioco da .. ragazze[:en]Housework? a game .. girls[:]

[:it]In certe  aziende, può essere che a volte le sale riunioni necessitino di “una passata”, soprattutto se si invitano clienti e partner esterni e quindi sapere che alla bisogna c’è un aspirapolvere a disposizione, è un’informazione utile. Più che utile, strategica, così tanto che viene riservata solo ad alcune, selezionate accuratamente perché “quelle che organizzano più riunioni, eventi”. Insomma, la “padrona di casa” che gestisce i progetti, magari con partner internazionali, cura accuratamente tutti i dettagli tanto che si preoccupa…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Porta un amico e paghi la metà[:]

[:it]Porta un amico e paghi la metà[:]

[:it]Una pubblicità su Facebook  mi aveva incuriosito .. si trattava di designer italiani.. o almeno credo, perche’ per accedere al sito è necessaria la registrazione… una seccatura, ma vabbè. Appena completata la procedura, il sito risponde che ricevero’ un invito per l’accesso fra qualche tempo: se mi interessa pero’ un ingresso immediato devo convincere un altro amico a registrarsi, cosi’ tutti e due avremmo ingresso immediato. Mi dicono anche che ogni amico che invito vale un euro di sconto, fino…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Di ritorno da Demotopia[:]

[:it]Di ritorno da Demotopia[:]

[:it]Il 20 novembre ho partecipato al convegno Demotopia: Cittadinanza Digitale o postdemocrazia organizzato dal Consiglio Regionale del Veneto, di cui avevo già parlato. L’evento è stato aperto dal Presidente del Consiglio regionale, a cui sono seguite tre sessioni: la prima dedicata alle realizzazioni degli enti locali sul tema dell’edemocracy (focalizzate sul Veneto), la seconda sulle tecnologie come strumento di facilitazione dei processi e la terza sulle community promosse dai cittadini o con il supporto di mediatori, in cui ho presentato…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Demotopia, il non luogo della partecipazione[:]

[:it]Demotopia, il non luogo della partecipazione[:]

[:it]Si svolgera’ a Venezia presso la sede Telecom di San Salvador il 20 novembre il convegno “Demotopia” organizzato dal Consiglio regionale del Veneto. L’idea e’ di discutere di nuove forme di partecipazione politica supportate dalla tecnologia. Il progetto è partito all’inizio dell’anno attraverso la costruzione della community e di un sito di progetto dove la descrizione del progetto comincia cosi: Il desiderio che ha ispirato questo progetto del Consiglio regionale del Veneto è quello di giungere, attraverso una pratica di…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Dal training online ai contenuti digitali passando per l’edemocracy[:]

[:it]Dal training online ai contenuti digitali passando per l’edemocracy[:]

[:it]Dalla formazione online ai contenuti digitali passando per l’edemocracy: cronaca di una intensa settimana. “Online training come risposta alla crisi” è stato il tema dell’incontro svolto a Bolzano, presso il TIS. La mia presentazione (disponibile qui) era sul tema learning 2.0 e collaborazione in azienda. Ho conosciuto Roberto del Mastro e Constanze Moller di OpenConsulting, società di Ravenna che offre servizi di formazione online avvalendosi della piattaforma elearning opensource ILIAS. Da non perdere l’appuntamento il 30 giugno per il primo…

Leggi tutto Leggi tutto

[:it]Coloni digitali[:]

[:it]Coloni digitali[:]

[:it]A Torino più di 500 persone stanno seguendo il dibattito sulla scuola del futuro nella sede dell’Arsenale della Pace. Norberto Bottani, su incarico della Fondazione Scuola della Compagnia di San Paolo, è il referente scientifico del Convegno e lo presenta così: “L’istituzione scolastica, che è rimasta immutata per secoli, sembra essere entrata in una fase molto tormentata di trasformazioni accelerate.” Fattori del cambiamento, anzi della “svolta epistemica” sono i progressi delle scienze cognitive e della psicologia genetica, unite alla tecnologie…

Leggi tutto Leggi tutto